STORIA HOME ACCOGLIENZA PARROCCHIA SPIRITUALITA' NEWS
           
           

Il santuario Madonna dei Campi è di notevole richiamo anche dal punto di vista culturale. In esso infatti hanno lavorato molti artisti, parecchi dei quali della terra bergamasca, che hanno lasciato tele, dipinti e stucchi di pregevole valore.

Dal primo antico affresco della Madonna col Bimbo, alle ultime decorazioni del 1982, il santuario rappresenta una sorta di “piccola pinacoteca”, dove il Previtali, il Cifrondi, il Cavagna, il Roncelli, il Moscheni ed altri ancora hanno lasciato impressa la loro testimonianza religiosa.

In questo capitolo abbiamo incluso una pagina sugli "ex voto", testimonianza della fede di tanti devoti, che hanno ricevuto una grazia dalla Vergine Maria.

 
PER AVERE UNA PANORAMICA GENERALE SULLE OPERE CONTENUTE NEL SANTUARIO
CLICCA SULLE ZONE SENSIBILI DELLA PIANTINA
 



CLICCA SULLE VARE ICONE PER AVERE IL DETTAGLIO
DELLE OPERE ESEGUITE DAGLI ARTISTI
       
Andrea Previtali Giovan Paolo Cavagna Leandro Dal Ponte
(detto Bassano)
Alessandro Varotari
(detto il Padovanino)
       
       
 
       
Carlo Ceresa Giovanni Angelo Sala Antonio Cifrondi Giulio Quaglio
       
       
       
Giuseppe Roncelli Antonio Piazzoli Francesco Polazzo Marco Olmo
       
       
       
Luigi Galizzi Ponziano Loverini Antonio Moscheni  Vittorio Manini 
       
       
       
       
Giuseppe Zenoni Tarcisio Baggi Luigi Monti  Grazie ed "Ex voto"